• 349 1339086
  • info@freemocco.com

freemocco LIS

freemocco-lis

L’associazione freemocco rende accessibile l’ARTE ai SEGNI.

breve storia: ricerche linguistiche sulla Lingua dei Segni Italiana si sono sviluppate da pochi decenni nonostante la lingua stessa sia esistita da secoli. Tutto ha inizio nel 1960 quando William C. Stokoe scrisse Sign Language Structure: An Outline of the Visual Communication System of the American Deaf. Egli riconosce la natura linguistica della lingua dei segni, l’elemento sequenziale nell’organizzazione della lingua dei segni e la suddivide in unità minime. Da lì, vediamo esplodere ricerche sulla lingua visiva in ogni Paese del mondo. Ricerche linguistiche e scientifiche sulla Lingua dei Segni Italiana sorgono solo verso gli anni ottanta del XX secolo.

arte in segni #07 – Buongiorno Ceramica 2017, Deruta

arte in segni #04 – Roma/Todo, NINO CARUSO, i luoghi del fare

 


arte in segni #03 – Laura Patacchia, La città di Perla

 


arte in segni #02 – Antò, Antonia Campi e Antonella Ravagli

 


arte in segni #01 – presentazione freemocco LIS